Storie pazze

Rissa tra vigilesse in Cina

stop - anche i vigli perdono la testa

Due vigilesse sono state licenziate in Cina dopo che è stato pubblicato su internet un filmato in cui si vedevano le due mettersi le mani addosso per ragioni che non sono state rese note.

Le due vigilesse hanno iniziato a prendersi a pugni e schiaffi in mezzo alla strada, ignorando il traffico e i passanti allibiti. Le rissa è andata avanti per oltre un minuto, interrotta solo dall’arrivo di un’altra vigilessa che le ha afferrate e imposto loro di smetterla. Ma anche mentre venivano rimproverate dalla collega le due hanno continuato a tirarsi i capelli.

I dirigenti della polizia della città di Tangshan, dove è avvenuto il fatto,  hanno fatto sapere che le due sono state licenziate il giorno seguente: “la rissa ha avuto influenze negative, ed il contratto di lavoro è stato terminato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *